venerdì 4 agosto 2017

ITALIANI, FESTEGGIATE! CI TOGLIAMO DI MEZZO LA BOLDRINI. ECCO PERCHE'


LINK SPONSORIZZATO


(Franco Bechis per Libero Quotidiano) – C’è un piccolo cadeau agli italiani nel patto sulla legge elettorale che ha riunito dopo tanto tempo Matteo Renzi e Silvio Berlusconi e che facendo contenti

 anche Matteo Salvini e Beppe Grillo porterà tutti alle urne. Piccolo ma graditissimo regalo: con la fine anticipata della legislatura Laura Boldrini lascerà la presidenza della Camera dei deputati e se vorrà continuare a fare politica, dovrà sbracciarsi per farsi largo nel mare magnum dei peones della politica.


Una chiusura anticipata che rallegra gli oltre due terzi di italiani che considerano l’ avventura istituzionale della Boldrini una delle peggiori della storia della Repubblica.

In quasi tutti i sondaggi di opinione la sua popolarità è ai minimi termini, meno della metà del gradimento benaugurante che l’ aveva accompagnata nei primissimi tempi del suo insediamento.

È praticamente impossibile che per lei ci sia una seconda occasione politica di questo livello, e anche se non vuole farsene una ragione, pare soffrirne non poco. Si è capito ieri anche nella sua nervosissima domenica, che potrebbe essere una delle ultime in cui potersi ancora fregiare di quella terza carica della Repubblica ricoperta fra lo sconcerto dei più. A Ventotene per l’ ennesima celebrazione inutile con diluvio di caramellose parole (il modo quasi esclusivo in cui ha ricoperto il suo mandato), la Boldrini si è fatta intervistare dalla all news della Rai, prefigurando scenari da tregenda per quell’ accordo che la farebbe sloggiare da Montecitorio qualche mese prima del previsto.

«Dovremmo intanto ricordare», ha puntato il dito da maestrina verso quei diavolacci di Renzi e Berlusconi, «che abbiamo molti provvedimenti avviati e non ancora conclusi. Per esempio la prescrizione, la cittadinanza, il reato di tortura, il cognome della madre ai bambini, ma la lista è lunga…».

Poi ha sfoderato senza sprezzo del ridicolo quella che riteneva la sciabolata vincente: «Penso che l’Italia per anni è stata considerata all’ estero come il Paese inaffidabile in cui i governi cambiano continuamente. Credo che non dovremmo confermare questo pregiudizio, e andare a fine legislatura lo smentirebbe».

Frase già in sé grottesca, perché nessuno penserebbe questo per avere accorciato di qualche settimana la legislatura come per altro già fu fatto nel 2013 proprio per dare spazio alla Boldrini. Ma pure sfortunata, perché pronunciata proprio mentre dai contatti diplomatici avviati da Renzi e Berlusconi anche con l’ intermediazione del presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, l’ipotesi di una fine anticipata della legislatura italiana otteneva il via libera dalle principali cancellerie della Ue, con in testa Angela Merkel.

Si agita scomposta il presidente della Camera, con grande nervosismo e da lunghe settimane con la ricerca spasmodica di una possibile ricandidatura (da peone però) grazie all’ amicizia con Giuliano Pisapia. Le prova tutte per recuperare la popolarità durata lo spazio di un mattino e mai così in fretta disintegrata.

Lo ha fatto anche ieri, cercando di infilarsi nell’ evento del giorno: l’ ultima partita in campo con la As Roma di Francesco Totti. Intendiamoci, la Boldrini di calcio non capisce un fico secco, e non ne ama nemmeno la grammatica come ha spiegato più volte nelle interviste concesse in questi anni.

Ma in cerca del consenso perduto, si è messa a cinguettare: «Francesco Totti è un grande campione di calcio ma anche di umanità e solidarietà. Senza mai farsene vanto. Bravo Francesco!». Una carnevalata di fine legislatura, che segue quella compiuta a Pasqua con gli agnellini adottati per scimmiottare Berlusconi. Ha invitato a boicottare l’ abbacchio (il piatto preferito da Totti) per la Pasqua, contribuendo a mandare al macello per la festività qualche maialino e qualche vitellino in più.

La presidentessa ha adottato per l’ occasione due agnelline, Gaia e Gioia che si è fatta portare alla Camera da un gruppo di volontarie. E si è vantata: «Non hanno fatto il casting come quelli di Berlusconi. Le mie sono agnelline veraci, venute dalla fattoria, da Civita Castellana. Quando sono entrate a Montecitorio si sentiva un certo olezzo…».

Lei si è fatta fotografare con loro, e quell’ olezzo era evidente nelle smorfie della Boldrini. Ma ancora più evidente lo sfortunato incontro nelle smorfie delle pecorelle. L’ aveva pensata per recuperare popolarità, è finita con una letteraccia di un pastore offeso perché lui grazie agli agnellini aveva mantenuto la famiglia e pagato gli studi alle figlie. Ma arriva la buona novella anche per loro: la sofferenza sta per finire, l’ affama-pastori sta per tornare in tribuna…

23 commenti:

  1. Non vedo l'ora di non vederla più seduta li ancora più contento se sparisce proprio dal parlamento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e se la facessimo sparire dal pianeta?

      Elimina
  2. Che vada a provare a lavorare onestamente e no come ha fatto tutta la vita a vivere da parassita Prina sulle spalle del terzo mondo e poi su quello degli italiani. Cmq se il M5S salirà al governo verrà arrestata per alto tradimento verso il popolo e la Costituzione italiana.Processo in pubblica piazza.

    RispondiElimina
  3. Beh , che dire ? Questa presidentessa come ama farsi chiamare , la vorrei vedere in una Pubblica piazza per la fucilazione immediata . Il peggior Presidente della Repubblica italiana , veramente una ciofeca inconcludente fuori da ogni logica democratica .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la morte non punisce....la sofferenza si...

      Elimina
  4. purtroppo sta già riciclandosi...si presenta come portavoce del movimento dei "democratici" che fa capo a Pisapia...ricordiamo che sono quelli che hanno votato SI al referenduma per intenderci

    RispondiElimina
  5. e la boldracca di regime non ha nessuna intenzione di mollare,dopo che ha fatto la zarina con spese folli a Montecitorio (frigoriferi, estetiste e parrucchieri, saune ,scorta e staff milionario )

    RispondiElimina
  6. Incompetente stupida incapace è una liberazione per tutti gli Italiani.

    RispondiElimina
  7. andrebbe condannata a cento colpi di frusta per una settimana di fila e poi buttata in mezzo a una strada !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Mi sarei aspetrtato un commento Da parte del giornalista di libero Franco Bechis. L'avrei articolato in modo realistico descrivendo una Presidentessa della Camera isterica, psicopatica, fascista, incapace di gestire una discussione in parlamento con metodi più democretiche.
    Franco Bechis, ti do un consiglio, ti conviene fare le telecronache sulla corsa dei cani.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Portavoce dei democratici?????????? del FASCISMO QUELLO ROSSO QUELLO VERO,,,lo abbiamo visto tutti in questi ultimi tempi

    RispondiElimina
  11. Non ha dimostrato di amare L'ITALIA tanto meno noi.dovrebbe sparire dalla politica ,tutti i lussi 6-7 AUTO da cui si faceva SCORTARE che poi faceva NASCONDERE lasciandone visibile solo una,sapeva di fare un abuso non e'piu la regina D'ITALIA e nessuno la vuole e'piu fredda asociale menefreghista,indifferente ai nostri bisogni primari mentre lei abusata facendo la regina nel palazzo,madri di famiglie piangevano non avendo più una lira CHE IDDIO TI RICAMBI CON LA MONETA CHE MERITI,NON DIMENTICHEREMO CHE HAI RUBATO SU POVERA GENTE ,FESTEGGEREMO LA GRAZIA DELLA TUA DIPARTITA ,ADDIO ,PEZZENTE.

    RispondiElimina
  12. Non e'piu più degna di parlare altro che portavoce, metteteci persone capaci di esprimere qualcosa di umano, LEI oltre gli africani non va, E dimentichiamolo tutti, i 5S dovrebbero organizzare una bella festa x l'occasione di non vederla sulla sua poltrona D'ORO,che miracolo.

    RispondiElimina
  13. sei dipendesse da me li manderei tutti sul isola di Pianosa con un pugno di grano e lasciati lì a governarsi tra loro destra e sinitra insieme e anche quelli fasulli del centro in poche parole tutti i componenti dei partiti politici.Se vogliono vivere sull'isola devono lavorare x avere i frutti altrimenti possono morire non mi dispiace x niente

    RispondiElimina
  14. Ma è tutto vero o è una bufala?????

    RispondiElimina
  15. qui si tratta di festeggiare l'evento prepariamoci con un brindisi molto speciale. Finalmente sparirà dalla faccia degli Italiani che lei ha odiato e disprezzato senza rendersi conto che il Popolo Italiano è più acuto di quanto non sia riuscita a dimostrare lei. Personaggio che ha fatto odiare la sua posizione di presidente della Camera, la peggiore in assoluto.

    RispondiElimina
  16. Non credo ancora che si va a votare prima del 2018

    RispondiElimina
  17. Mi auguro che questo possa accedere prima di subito. Questa è una donna perfida e sempre andata contro gli interessi di noi tutti, ed a favore degli immigrati,(premetto non sono razzista)ma questa individua non ha fatto altro che fomentare odio per gli interessi che ha sempre avuto verso gli immigrati e non verso tanta povera gente che muore di fame, e dorme all'addiaccio e credo sicuramente che ha troppi interessi ad interessarsi ai suddetti, secondo il mio modesto parere questa individua e stata la disgrazia della nostra nazione, una abusiva, non eletta dal popolo, pertanto in altra nazione l'avrebbero cacciata a calci nel s.....e ma siccome e protetta dai suoi amici e compari pensa di poter fare quello che più le aggrada dimenticandosi che e strapagata da noi tutti e perciò dovrebbe curare gli interessi di tutti gli Italiani cosa che non gli e ne mai fregato nulla.

    RispondiElimina
  18. ..per voto fatto e grazia ricevuta mi farò una bella passeggiata DA NAPOLI A POMPEIIIIIIIIII A PIEDIIIIII..!!!

    RispondiElimina
  19. Secondo me bisognerebbe rimettere in atto la legge sul confino. Vi immaginate di quanti di questi delinquenti ci potremmo liberare in un colpo solo? Perché se questi Personaggetti perdono le prox elezioni rimarranno in Italia e continueranno a rompere le palle e rubare a mani basse.

    RispondiElimina
  20. Salutato Gesù Cristo, Finalmete

    RispondiElimina

Loro tre continuano a sprecare i soldi degli italiani. Ecco le cifre monstre

LINK SPONSORIZZATO l’ultima delle idee che è venuta in mente a Matteo Renzi, a Sergio Mattarella, a Laura Boldrinie a Piero Grasso...